Esclusiva TCF - Andrea Belloni: "Zanetti e Cambiasso che miti, mi divido tra il pallone e il lavoro in un Centro Riabilitativo per bambini autistici"

22/09/2022 - 19:45


Ultima parte dell'intervista ad Andrea Belloni, capitano e leader dell'Accademia Vittuone.

Perchè hai iniziato a giocare a pallone?

"E' stato mio nonno Ruggero a trasmettermi la passione per il calcio e per l'Inter. E dire che mio padre e mio fratello maggiore proprio non sono interessati a questo sport".

I tuoi idoli?

"Cambiasso, io gioco nello stesso suo ruolo, e Zanetti. Si vede che sono interista vero?".

I tuoi sogni calcistici?

"Sono contenta del mio percorso. Sono state dieci anni nel Fiammamonza poi nel Milan Lady. Ora il mio obiettivo è quello di aiutare il Vittuone a restare in Serie C".

Oltre al pallone c'é un lavoro importante.

"Lavoro in un Centro Riabilitativo per bambini autistici a Milano".

TCF (3 - fine)