Chievo, Ferrato: "Le mie compagne mi sono state vicine quando mancava il gol e spero di farle gioire ancora, col Brescia sarà una partita difficile"

23/11/2022 - 12:20


Non si ferma più Claudia Ferrato, che periodo di ambientamento in maglia Chievo Women si è sbloccata alla grande realizzando cinque reti nelle ultime due giornate. Le ultime due marcature l'attaccante gialloblù le ha messe a segno nell'ultima sfida di campionato vinta contro l'Arezzo, un match che ha analizzato cosi ai canali ufficiali delle scaligere:

“Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo vinto e questo era l’importante, facendo più di un gol. Poi sono arrivati per me altri due gol, ma il risultato era la cosa più importante. L’Arezzo è arrivato qui agguerrito e sicuramente nel primo tempo hanno fatto bene, erano organizzate in difesa. Noi l’abbiamo sbloccata prima della fine del primo tempo e questo ci ha dato magari un po’ di serenità nell’affrontare la ripresa senza particolari ansie. Loro sono calate dal punto di vista fisico e noi ne abbiamo approfittato segnando anche gli altri tre gol.”

“Per un attaccante non è facile quando un gol non arriva e anche i risultati nelle prime partite non sempre sono stati perfetti per noi. Quindi quando manca il gol, vorresti dare il tuo contributo alla squadra. Senti questo peso e magari un po’ lo senti nell’aria. Però le mie compagne mi sono sempre state vicine, hanno sempre avuto fiducia in me e io non posso fare altro che ringraziarle e spero che potrò dare loro altre gioie.”

“Il mister ci chiede non solo la fase offensiva, ma anche un grande lavoro in fase difensiva. Noi tutte punte siamo felici di aiutare la squadra a costruire e a difendere. Il gol di testa? E’ stata una rete bella, Alborghetti ha messo una grandissima palla, andava solo spinta dentro, quindi devo  ringraziare soprattutto lei, è stata una bella rete, ma vale come tutte le altre.”

“La prossima col Brescia? Sarà sicuramente difficile, abbiamo visto che non ci sono partite facili, noi abbiamo perso punti in partite che sulla carta potevano essere meno complicate di altre partite che invece abbiamo portato a casa con facilità. Non mi sento di dire che ci sono partite facili o difficili, ma ci sono partite che se affrontate con la testa giusta diventano facili, se invece si affrontano con l’atteggiamento sbagliato ce le complichiamo. Sarà una partita difficile, loro vorranno rifarsi della sconfitta col Napoli. Noi dovremo solo entrare in campo col giusto atteggiamento.”